info@studiobolis.it | +39 0341 369030
PORTALE CLIENTI: ACCEDI

Notizie e Novità

resta aggiornato

Prospetto dei costi Black-list

A decorrere dal periodo di imposta 2015 è stata abrogata la previgente normativa in tema di costi da Paradisi Fiscali, con la previsione di un nuovo regime (peraltro destinato ad essere nuovamente sostituito dal 2016) così strutturato:

  • si considerano privilegiati i regimi fiscali di Stati o territori individuati con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, in ragione della mancanza di un adeguato scambio di informazioni;
  • le spese e gli altri componenti negativi derivanti da operazioni (anche relative a prestazioni di servizi rese da professionisti), che hanno avuto concreta esecuzione, intercorse con imprese residenti ovvero localizzate in Stati o territori aventi regimi fiscali privilegiati sono ammessi in deduzione nei limiti del loro valore normale;
  • le limitazioni non si applicano quando le imprese residenti in Italia forniscano la prova che le operazioni poste in essere rispondono ad un effettivo interesse economico e che le stesse hanno avuto concreta esecuzione;
  • permane l’obbligo di separata indicazione nella dichiarazione dei redditi.

scarica la circolare